Le sillabe e la costruzione delle parole

Dopo aver svolto insieme il kit di scrittura che potete scaricare qui (adatto per bimbi che stanno imparando a scrivere, 4/6 anni), la piccola scrittrice in erba mi ha chiesto di fare un altro compito di italiano. Bene, benissimo…se poi la richiesta viene da loro, non si può rifiutare!!!

Allora ho pensato che dovremmo lavorare un po’ sulla formazione e lettura delle sillabe.

Premessa

In inglese, quando si deve scrivere una parola che non si conosce si chiede lo spelling: “How do you spell bread?” e si dice una lettera alla volta: b, r, e, a, d. Le lettere hanno un nome e un suono (ad esempio per la lettera E: the letter is “i” and the sound is “è”).
Non ditemi che è complicato, è complicatissimo e crea una confusione incredibile, ma loro imparano a leggere quindi io me ne sto muta con i miei dubbi filosofici.
Lo spelling viene fatto con il nome della lettera (non con il suono, badate bene); quindi lo spelling di bread suona più o meno così: bi, ar, i, ei, di.

I miei figli tendono a fare lo stesso anche per dire come si scrive una parola in italiano. Ad esempio “Come si scrive pane?”  pi, a, enne, e. In realtà in italiano, non si usa lo spelling ma casomai si dettano le sillabe:

Pane si scrive PA – NE.

Cantare le sillabe

cantare le sillabeA scuola, i miei figli imparano come seconda lingua il giapponese. La cosa interessante è che hanno una canzoncina per imparare a leggere i suoni che suona molto simile a una canzoncina delle sillabe che una mia collega usava insegnare ai suoi alunni (ripresa, guarda un po’, dalla sigla di un cartone animato giapponese, Bia).

Cantare le sillabe aiuta a cogliere il legame tra il suono di ciascuna consonante e la sua combinazione con una vocale nel formare appunto la sillaba.

Giocare con le sillabe

Ho poi cercato in rete un gioco per esercitare l’uso delle sillabe e ho trovato le tessere di un domino per formare parole di due sillabe piane, proprio quello che fa al caso nostro. E così, abbiamo iniziato pazientemente a costruire le nostre tessere del domino e poi finalmente a giocare un po’.

Questo è il link al sito di homemademamma che ha creato le tessere del domino. Grazie!

Leggere le sillabe

Durante il gioco si devono leggere le sillabe e comporre le parole. Il setting però è appunto giocoso e la scrittrice grande aiuta la piccola scrittrice in erba a formare le parole. Ma piano piano, la sera, quando leggiamo il libri delle Nuvola Olga (al momento la preferita della piccola scrittrice in erba) le comincio a far notare alcune sillabe che sono le stesse del somino oppure le chiedo di leggere parole corte di due sillabe, riconoscendo le sillabe.  Un lento e piacevole avvio alla lettura e una base per la scrittura.

Sto pensando ad altri giochi che si possono fare con le sillabe: magari uno snap o un rubamazzetto. Se avete sperimentato giochi con le sillabe, fatemi sapere se hanno funzionato. Letture o altri suggerimenti sono sempre ben accetti! Il supporto reciproco è fondamentale nel nostro percorso per crescere bimbi bilingui!

Annunci

2 pensieri su “Le sillabe e la costruzione delle parole

  1. Anche a me è piaciuto molto. In bocca al lupo Mrs. Bingles! Con noi ha funzionato e ogni tanto…lo tiriamo fuori e ci giochiamo un po’!

A voi la parola...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...