Di trampolini…e altre storie

Con il trampolino, abbiamo quindi provato a inventare storie.

La scrittrice grande ha proposto di utilizzare le lettere che formano la parola trampolino per comporre una breve storia. Ed ecco cosa ne è uscito:

trampolino

In realtà, ho corretto su richiesta della scrittrice grande alcuni errori: aqua, piacieva, addesso, qualche accento. Potete notare gli inglesismi…aspettando, l’uso del gerundio come traduzione della forma in ing. Questa volta lo spunto ha funzionato. La scrittrice grande si è divertita a inventare una breve storia e ai due scrittori piccoli è piaciuta.

Mi piacerebbe trasformare questa piccola attività in un kit di scrittura per bimbi più grandicelli. Potrebbe essere un tipo di attività che vorreste poter sviluppare con i vostri bimbi bilingui? Avete per caso qualche esperienza da raccontarmi che partendo da uno spunto semplice (un gioco, una gita, un’attività) vi ha condotti a scrivere storie? 

Annunci

A voi la parola...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...