100 giorni di bilinguismo

Prima di continuare con alcune riflessioni sul compito di italiano, voglio invitarvi a partecipare a questa attività proposta nel sito MultiLingual Living. In queste settimane, questo sarà il nostro compito di italiano (e potrebbe diventare anche il vostro!)

Si chiama 100 Days of Bilingualism. Un’insegnante e mamma bilingue spagnolo-inglese, propone ogni settimana cinque attività da svolgere con i propri figli allo scopo di tenere viva e migliorare la seconda lingua parlata. Trovate la presentazione dell’iniziativa qui.

Io ho deciso di seguire questa iniziativa con i miei figli. Ogni settimana (è iniziato da solo due settimane, per chi volesse aggregarsi, e durerà per cento giorni, appunto) seleziono alcune delle attività proposte da Maria e le adeguo all’età, agli interessi e alle capacità dei miei tre bimbi.

Vi presento due delle attività che stiamo svolgendo e che ritengo molto utili e interessanti.

Il mio diario –
In questo diario ogni settimana Maria suggerisce di scrivere qualcosa legato ad un tema. Ad esempio, questa settimana lo stimolo era interessante. Io l’ho tradotto così per i miei figli:

100 giorni del mio cibo preferito

Se dovessi scegliere solo una cosa da mangiare per 100 giorni di fila, che cosa sceglieresti? Perché? Pensi che riusciresti a mangiarla per 100 giorni o ti stancheresti prima? Cosa faresti se ti stancassi? Proveresti a modificarla in modo da fartela piacere di più? Come?

Disegna il piatto che hai scelto.

La cosa interessante di questa attività è che suggerisce un tema da sviluppare, che potrebbe prendere mille pieghe diverse. Inoltre, intravvedo una possibilità di suggerire strategie per migliorare la scrittura e arricchire il pensiero. Se al primo tentativo i bambini tendono a rispondere sinteticamente alle domande poste, gradualmente colgono la possibilità di andare oltre, di fantasticare, di creare situazioni divertenti o interessanti e si accorgono di poterle esprimere. Se scatta il meccanismo, scopriranno il piacere di scrivere.
Il libro delle cento parole –
Ogni settimana, Maria propone un tema (i colori e le forme, per le prime due settimane). Nelle sue attività suggerisce di scegliere 5 parole e di scriverle in una pagina del libro. Io ho un po’ modificato questa proposta. I miei figli sono fluenti in italiano, quindi cerco di sfruttare questa proposta per ampliare il loro vocabolario. Per i colori, ho chiesto di scrivere quanti più colori conoscono in italiano e ne sono usciti di interessanti (come i colori dei metalli oro, argento, bronzo e rame) o i colori che mutuiamo dal francese (beige e bordeaux). Abbiamo potuto riflettere su come si scrivono, sulle doppie, sul suono gia, insomma, ne è uscito un bel lavoro. Per le forme, abbiamo deciso di trovarne almeno dieci di cui conoscono il nome in inglese, ma non in italiano. Anche qui ci ha permesso di riflettere su alcune regole ortografiche, sull’uso dell’acca e dell’apostrofo.

Per i bimbi più piccoli. Io propongo lo stesso lavoro ai due più grandi di 8 e 9 anni, e alla più piccola, di 4 anni. Con lei il lavoro è mirato a rinforzare il vocabolario che conosce (attraverso il libro delle cento parole) e ad abituarla a raccontare, inventare storie, rispondere a domande, spiegare situazioni (attraverso le attività del diario). Della scrittura mi occupo io, ma il divertimento con lei…è più che assicurato!!!

Insomma, vi invito a partecipare con noi ai 100 giorni di bilinguismo. Io inserirò le attività che propongo ai miei figli nella mia pagina FaceBook. Vi invito a prendere spunto e a lavorare con i vostri bambini. Potremo alla fine confrontare le nostre esperienze  e i loro diari!
Annunci

A voi la parola...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...