Il compito di italiano (1)

Vorrei percorrere con voi alcune tappe per preparare con i vostri ragazzi

il compito di italiano

È chiamandolo così che personalmente sono riuscita a “far digerire” ai miei figli una sorta di attività abbastanza regolare in lingua italiana. E che gradualmente, darà i suoi frutti.

Il momento del compito di italiano può diventare il tempo e lo spazio in cui condividere con i propri figli la propria lingua madre. Un momento di gioco, un tempo per stare insieme, per fare insieme.

A mio parere, quello che noi ci aspettiamo dall’italiano dei nostri figli, si può esprimere attraverso cinque livelli di abilità.

(a) Il primo livello è quello orale. I nostri figli parlano in italiano? Con chi? Quali opportunità possiamo realisticamente offrire loro di utilizzare, in contesti reali e significativi, questa lingua?

(b) Un secondo livello è rappresentato dalla correttezza in cui si esprimono in italiano.  In tutte le famiglie plurilingue sono presenti fenomeni di code switching, ma quanto questo influenza la comunicazione e la correttezza espressive? Come possiamo evitare/limitare la babele linguistica?

(c) Il terzo livello è la capacità di leggere in lingua italiana. Possiamo mettere a disposizione testi di vario genere e difficoltà, materiali che abbiano un qualche valore e che suscitino l’interesse dei nostri ragazzi?

(d) Al quarto livello introduciamo la scrittura. A secondo della loro età i bimbi incominciano a scrivere parole, frasi, brevi testi. Quando possiamo “forzare” un po’ la mano e chiedere ai nostri figli di utilizzare la scrittura in italiano? Quali strumenti o attività possiamo suggerire?

(e) Infine proporrei un ultimo livello dove parlare, leggere e scrivere non sono più l’obiettivo, ma diventano i mezzi per conoscere, approfondire, studiare. È a questo livello che si potrebbero offrire strumenti per approfondire aspetti culturali legati all’Italia: storia, geografia, arte, musica, scienze. Un approfondimento delle proprie radici in lingua italiana (i miei corsi di cultura italiana vorrebbero essere  un modo per condividere, con altri genitori nella mia stessa situazione, strumenti di crescita per i nostri figli).

Vorrei quindi proporvi alcune attività che possono stimolare e potenziare i diversi livelli cui ho accennato qui sopra e che andranno sotto la definizione “compiti di italiano”.

Nella prossima puntata, parliamo di come organizzare dal punto di vista pratico il compito di italiano.

Annunci

Un pensiero su “Il compito di italiano (1)

  1. Pingback: Il compito di italiano (3) – parlare « macomefa?

A voi la parola...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...