Una mappa mentale per ricordare

Come saprete, il nostro primo viaggio si è concluso.

Un po’ ci dispiace e…un po’ no, visto che siamo già pronti per il prossimo e ci piace moltissimo scoprire cose nuove.

Il ricordo dei posti che abbiamo visitato e dei personaggi che abbiamo incontrato ci accompagna. Non abbiamo paura di dimenticare, perché abbiamo un’arma segreta. Un modo speciale per provare a portare con noi i ricordi di questo viaggio.

Quest’arma segreta si chiama MAPPA MENTALE.

Per fare una mappa mentale bisogna rispettare alcune semplici regole:

mettere un’idea centrale in mezzo a un foglio orizzontale
usare i colori per tracciare rami che escono dall’idea centrale
scrivere una sola parola per ogni ramo
usare le immagini

Ed ora eccovi la mappa mentale del nostro viaggio realizzata da Leo Robber

Mind Map: un viaggio intorno al Vulcano Etna

Oppure potete consultare nel dettaglio due dei quattro rami della mappa realizzata da Loren

Ramo 1: la leggenda

Ramo 4: i Greci

Se volete saperne di più sulle mappe mentali, vi consiglio di visitare il blog

mappementaliblog.blogspot

e in particolare di consultare la pagina

cosa è una mappa mentale

Annunci

A voi la parola...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...